Occhiaie: i metodi naturali migliori per renderle invisibili

Indipendentemente dalla stanchezza accumulata, sono moltissime le donne che hanno le occhiaie. Questo inestetismo può di certo essere efficacemente coperto con il trucco ma talvolta ne occorre moltissimo che rischia di appesantire il viso. Oltre alle creme indicate, esistono dei piccoli rimedi naturali molto adatti per eliminarle o anche solo per renderle meno visibili.Eliminare completamente e per sempre le occhiaie è praticamente impossibile. Questo anche perché sono un inestetismo che dipende da più fattori e uno di questi è la mancanza di ferro. Soprattutto le donne soffrono di anemia, cioè di carenza di ferro, e questo favorisce il formarsi delle occhiaie. Il ferro è contenuto soprattutto nelle carni rosse e per questo motivo chi non ne possiede abbastanza ha un aspetto più pallido ed emaciato e spesso con le occhiaie.

Il trucco è il rimedio di certo più efficace. Tuttavia se si hanno occhiaie persistenti e spesso molto scure e profonde occorre moltissimo trucco, che spesso non si ha voglia e tempo di indossare. per questo motivo, oltre alle creme dedicate, esistono piccoli rimedi casalinghi che ritaglieranno solo un quarto ‘ora del vostro tempo ma che se fatti con costanza risolveranno davvero un po’ questo problema.

Impacchi a caldo

Spesso ci si interroga sul fatto che sia meglio il caldo del freddo per le occhiaie ma di certo a dare i maggiori benefici è di certo il caldo.

Se da un lato, il freddo, da immediatamente colore e tonifica la pelle, dall’altro esso verrà dissipato in pochissimo tempo e, di conseguenza, non avrà un lungo beneficio. Per questo motivo la scelta migliore è ricorrere a impacchi di acqua caldi che possano dilatare i vasi e permettere al sangue di fluire meglio.

Per fare questi impacchi caldi non occorre altro che far bollire un po’ d’acqua e poi immergere un batuffolo di cotone all’interno senza scottarsi e appoggiarlo sotto l’occhio. Non è necessario che l’acqua sia bollente perché altrimenti ci si brucerà e non si avrà nessun effetto benefico. Una volta appoggiato il batuffolo occorrerà attendere qualche minuto, il tempo che esso si raffreddi, per procedere con una nuova applicazione.

Il momento migliore è di certo la sera perché, in questo modo, si va a dormire già con l’occhio più riposato e con i capillari più dilatati. Nel corso della nottata il riposo farà poi il resto. E’ necessario ripetere l’applicazione almeno 4 o 5 volte affinché risulti efficace e gli effetti siano visibili. Di certo ripetere questa procedura ogni sera è la scelta migliore ma non potendo è anche possibile alternare.

Con pochi semplici passaggi sarà possibile migliorare in modo del tutto naturale un inestetismo fastidioso che nasconde una carenza di ferro e una circolazione non proprio ottima. Già dopo i primi giorni si vedranno gli effetti benefici.

About

View all posts by

Lascia un commento