Luoghi da visitare a Londra del tutto gratuiti

Luoghi da visitare a Londra del tutto gratuiti

La città di Londra, all’interno dell’Inghilterra, continua rimanere una delle mete vacanziere maggiormente dinamiche e cariche di fascino dove decidere di recarsi almeno una volta nella vita. Londra integra al suo interno il fascino di un paesaggio ricco di storia e monumenti architettonici, passando per le vie più moderne e caratteristiche del luogo, sotto la possibilità di dedicarsi a diverse attività in modo del tutto gratuito.

 SPEAKER’S CORNER: L’AREA DOVE INDIRE COMIZI PUBBLICI

All’interno della città di Londra sarà possibile recarsi presso lo Speakers’ Corner nei pressi dell’area di Hyde Park, dove tenere comizi pubblici, dibattiti e campagne elettorali sotto un accesso gratuito. Lo Speakers’ Corner ricorda i discorsi tenuti dagli storici politici Karl Marx e George Orwell, all’interno di un luogo dove esaltare le proprie opinioni sotto la libertà d’espressione.

LE BANCARELLE DI PORTOBELLO

Recandosi in visita a Londra sarà possibile accedere alle rinomate bancarelle di Portobello senza dover acquistare un biglietto di ingresso, dove reperire sia souvenir classici che oggetti rari da collezione, dove scovare veri e propri affari sotto il fiuto dei turisti più esperti in campo antiquariato.

VISITA ALLA STATUA DI PETER PAN

A Londra si potrà ‘partire’ alla ricerca della famosissima statua di Peter Pan sulla scia del racconto narrato da James Matthew Barrie dove il protagonista inizia la sua avventura a partire dal suggestivo lago Serpentine. All’interno del giardini che circondano il lago ci si potrà incamminare alla ricerca della statua in bronzo in modo del tutto gratuito.

ASSISTERE GRATUITAMENTE AL CAMBIO DELLA GUARDIA

Trovandosi a Londra una delle tappe ‘obbligatorie’ risulta assistere al quotidiano Cambio della Guardia reale, tradizione risalente al 1660, presso il Buckingham Palace dove cavalli e guardie in divisa daranno vita ad un suggestivo spettacolo ogni mattina per una durata complessiva di 45 minuti a partire dalle 11:15.

VISITA PRESSO IL BRITISH MUSEUM E NATIONAL GALLERY

La città di Londra presenta diversi musei quali il British Museum e la National Gallery senza la necessità di acquistare un biglietto dove visionare le famose collezioni del Tate, passando per il Victoria and Albert Museum, sotto l’unico ‘neo’ delle file per accedervi.

VISITARE IL TOWER BRIDGE

Il Tower Bridge di Londra risulta un’altra delle tappe obbligatorie dove scattare fotografie ricordo sullo scenario delle luci del Tamigi al di sotto della camminata, con la possibilità di accedervi gratuitamente durante gli specifici orari di apertura e sollevamento del ponte.

IL GIARDINO GIAPPONESE DI LONDRA

All’interno della città di Londra si potrà accedere anche al caratteristico giardino in stile giapponese Kyoto Garden, un vero e proprio angolo di Paradiso ubicato all’interno di Holland Park, sotto un ingresso gratuito consigliato maggiormente durante il periodo stagionale primaverile in rapporto alla fioritura delle diverse specie di piante e alberi presenti.

L’AREA VIVACE DI NOTTING HILL

Altra tappa consigliata di Londra è rappresentata dall’area vivace di Notting Hill, famosa soprattutto in ricordo delle scene cinematografiche girate da Julia Roberts e Hugh Grant, ma anche per il Carnevale celebrato ogni anno dal 1956 al quale assistere gratuitamente tra sfilate e maschere.

VISITA AL PARLAMENTO DI LONDRA

Trovandosi a Londra non si potrà fare a meno di visitare il Palace of Westminster, sede del Parlamento britannico e del Big Ben, ospitante la Camera dei Lord e quella dei Comuni senza la necessità di acquistare un biglietto. In silenzio si potrà inoltre assistere anche alle sedute parlamentari all’interno delle aree dedicate alle Stranger’s Gallery.

LO SKYLINE DI LONDRA DA PRIMROSE HILL

Tappa ricca di fascino anche la visita presso lo Skyline di Londra da Primrose Hill, ideale sopratutto durante il tramonto, grazie al quale assistere al panorama della città vista dall’alto in modo del tutto gratuito, sotto la possibilità di incontrare anche diversi personaggi appartenenti al mondo dello spettacolo.

Serena B.

Lascia un commento