Peugeot 208: la nuova generazione anche elettrica

Al Salone di Ginevra 2019 sarà svelata la seconda generazione della casa automobilistica francese, la Peugeot 208, rendendosi disponibile anche nella versione innovativa elettrica. La nuova city car è stata presentata preventivamente anche a Parigi, in vendita a partire dal prossimo autunno, sotto le prenotazioni disponibili dal mese di marzo ormai prossimo.

Peugeot 208: le nuove caratteristiche introdotte nella versione elettrica

La seconda generazione della vettura Peugeot 208 si è concentrata sulle tecnologie più innovative, svelando anche un modello elettrico in adattamento alle necessità ambientali sotto emissioni pari allo zero. Dal 1983 la casa del Leone ha collezionato una serie di continui successi, dimostrandosi una delle marche leader all’interno del panorama mondiale.

La nuova Peugeot 208 integra lo stesso modello nonostante le tre alimentazioni differenti ad una sola settimana dalla presentazione ufficiale presso il Salone di Ginevra. Anche la Peugeot 208 in versione elettrica conserva tutte le novità apportate a livello di carrozzeria e motori, differenziandosi soltanto per un minimo dettaglio in direzione dei cerchi e della griglia, strettamente simili anche alle versioni Benzina e Diesel. Il nuovo design estetico per la versione elettrica supporta la necessità da parte della maggior parte della clientela di mantenere la stessa linea della casa di Leone, rassicurando anche i più diffidenti.

Il parabrezza della nuova Peugeot 208 si presenta in forma allungata compresa la struttura del cofano, dotata dell’innovativa next technology, integrando un secondo livello di guida autonoma, un head up display a ologrammi, accompagnato da informazioni specifiche dinamiche in grado di avvicinarsi o allontanarsi dall’attenzione del guidatore, il tutto all’interno della generazione i-cockpit. La versione elettrica della Peugeot 208 risulta strutturata sulla base della piattaforma del Gruppo PSA, CMP, con gli stessi motori sulla scia della crossover elettrica DS 3 Crossback E-Tense e della prossima Opel Corsa.

La Peugeot 208 presenta un motore con 100 kW, 136 cv di potenza, una coppia di 260 Nm, una batteria da 50 kWh fino a 340 km di autonomia garantita per ben 8 anni  o 160.000 km. La versione elettrica supporta una ricarica tramite presa domestica in circa 16-23 ore, in 5, 15 o 8 ore invece da un wall box, invece in 30’ per l’80% in prossimità di una colonnina di ricarica pubblica da 100 kW. Le modalità di guida offerte dalla nuova Peugeot 208 dispone di una guida Eco, Normale e Sport.

Peugeot 208: benzina e diesel

Le versioni benzina della Peugeot 208 presentano gtre cilindri da 1.2 da 75 sotto un cambio manuale, 100 manuale e automatico EAT8 a 8 rapporti, 130 cv solo EAT8. Il motore diesel integra invece un motore 4 cilindri 1.5 da 100 cv con cambio manuale a 6 rapporti. Rispetto alla generazione precedente le nuove vetture si mostrano più lunghe di circa 9 centimetri, superando i 4,08 metri, per una larghezza maggiorata di quasi un centimetro e  un assetto più basso a 1.43 centimetri.

Tra il resto degli altri accessori i proiettori Full LED, paraurti anteriore disegnato in un’unica linea globale, diverse quantità di porta-oggetti, dock per la ricarica a induzione, piano da appoggio per lo smartphone, per un comfort totale del guidatore e dei passeggeri, il nuovo cluster 3 D.

About

View all posts by

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *