Visitare l’Irlanda: come avere uno scorcio di tutta l’isola in semplici tappe

Molto spesso quando si vuole viaggiare si hanno moltissime idee ma anche un tempo e magari un budget ristretti. Soprattutto se la meta turistica è una meta mai vista, si vorrebbe poter visitare il più possibile di quel paese. Questo succede molto spesso quando si tratta magari di visitare uno stato-isola che quindi si vede come un qualcosa di grande ma al tempo stesso visitabile in una sola vacanza. Premettendo che conoscere un luogo a fondo, solitamente non basta solamente un viaggio, è possibile però anche tramite i mezzi di trasporto locali, muoversi  e visitare buona parte di uno stato che si desidera. L’esempio più lampante di una vacanza di questo tipo di certo l’Irlanda.

Cosa visitare in Irlanda

Chi ha visitato l’Irlanda di certo la vede come un’isola in cui è possibile muoversi agilmente per poterla girare tutta in una sola volta. Questo non è completamente vero poiché L’Irlanda è comunque una nazione molto grande che merita il tempo necessario per essere visitata. E’ però possibile una visione globale dell’Irlanda viaggiando e cambiando città ogni due o tre giorni con un itinerario dalla durata di 15 giorni. In questo modo si potrà di certo visitare l’Irlanda in modo sommario, ma avendo al tempo stesso una visione completa dei luoghi e delle città più importanti.

Itinerario di 15 giorni in Irlanda

La cosa più semplice è quella di arrivare e anche ripartire da Dublino che è la capitale e quindi la città che sicuramente chi non c’è stato, desidera vedere. Anche dal punto di vista di mezzi di trasporto Dublino è più facilmente raggiungibile in aereo rispetto ad altre città. In Irlanda si può decidere di affittare un automobile e quindi seguire un percorso che poi riporterà a Dublino. Bisogna tenere presente però che a Dublino la guida è sulla destra e quindi se non siamo molto pratici è meglio evitare e affidarsi alla rete ferroviaria o ai pullman.

E’sicuramente meno costoso viaggiare in pullman e tutto sommato anche piuttosto comodo perché essi sono grado di raggiungere tutta l’Irlanda senza difficoltà. Per avere una visione globale dell’Irlanda è possibile scegliere tappe differenti come ad esempio Dublino- Cork- Limerik- Sligo e Belfast per poi tornare infine a Dublino. Queste principali città consentono al viaggiatore di vedere effettivamente l’Irlanda e viaggiare su tutto il territorio.

Di certo questa è una terra che vale la pena di essere vissuta molto dal punto di vista naturalistico. Quindi è importante non solo soffermarsi sulla città ma anche magari muoversi con i mezzi all’interno dell’entroterra vedere tutto quello che è stato a offrire. Quindici giorni sembrano moltissimi, ma in realtà per fare il giro dell’Irlanda dedicando due o tre giorni ad ogni città e all’entroterra, ci si rende conto che effettivamente sono davvero pochi. Tuttavia sono un numero sufficiente per poter assaporare davvero ciò che l’Irlanda può offrire e soprattutto per darci lo slancio per tornare ancora.

About

View all posts by

Lascia un commento