Autoveicoli 4×4: ecco quali sono i migliori e come sceglierli

Nel settore automobilistico prevale la vendita di vetture a trazione anteriore. Ciononostante, però, anche quelle a trazione posteriore non mancano. Tali sono tutte le automobili denominate 4×4, una vera e propria nicchia del mercato automobilistico. Molte case che offrono comunque alcune varianti dotate di trazione integrale.

Come scegliere un 4×4

Per scegliere la migliore auto 4×4 bisogna prendere in considerazione più fattori, come il prezzo per non spendere troppo per vetture a trazione integrale, il tipo di carrozzeria, per l’estrema varietà di questa tipologia che prevede sia SUV di grandi dimensioni sia utilitarie compatte.

Modelli di SUV 4×4

Tra i migliori SUV 4×4 c’è sicuramente il Range Rover Evoque, dotato di abito sportivo e di Terrain Response e controllo dinamico di stabilità (DSC o ESC). Grazie a queste speciali caratteristiche, infatti, il Range Rover Evoque permette di affrontare qualsiasi tipologia di terreno e strada. Disponibile esclusivamente con motori turbo, si ha il diesel 2.2 TD4 da 150 e da 190 cavalli e il benzina 2.0 turbo da 240 cavalli.

Non manca, poi, la Volvo XC90 con dimensioni imponenti e interni lussuosi. Dal design lineare, ciò che caratterizza la vettura è sicuramente il disegno dei LED dei fari anteriori definito “a martello”. La trazione integrale è supportata dal sistema Pilot Assist che permette di rimettere immediatamente in carreggiata l’automobile. Con tre motori a scelta, questa Volvo si presenta nei classici diesel e benzina con potenze che variano da 190 a 320 cavalli e nella versione ibrida con una potenza di 400 cavalli.

Il fuoristrada sicuramente più economico è la Fiat Panda Cross 4×, una citycar a trazione integrale con un look caratterizzato dall’assetto rialzato e dalle protezioni sottoscocca. L’autovettura è disponibile in due motori: benzina turbo twinair da 0.9 litri da 85 cavalli e diesel 1.3 Multijet da 95 cavalli.

Per stare sull’economia c’è anche la Dacia Duster a trazione integrale con dimensioni contenute. Dalla linea pulita e armoniosa, la Dacia è disponibile nei quattro allestimenti Access, Essential, Comfort e Prestige e nel motore diesel 1.5 dCi da 110 CV.

Piccola fuoristrada è anche la Suzuki Jimny, in commercio proprio da quest’anno, piccola e compatta, con tre porte e trazione integrale Allgrip Pro con riduttore. Tra i motori disponibili c’è anche il piccolo 1.3 a quattro cilindri da 85 Cv. L’allestimento Evolution Plus è il più ricco con cerchi in lega di 15”, interni in pelle, fendinebbia e vetri posteriori scuri.

Si continua con l’elevata qualità della Jeep Wrangler, caratterizzata da passaruota ampi e dall’enorme griglia frontale a sette listelli, disponibile nei motori V6 da 3.6 litri a benzina da 284 cavalli e 2.8 litri diesel da 200 cavalli di potenza.

Infine, l’Audi A4 Allroad disponibile nei motori diesel 2.0 TDI da 150, 163 o 190 cavalli e nel prestazionale 3.0 TDI V6 da 218 CV e 272 cavalli, oltre che a benzina 2.0 TFSI da 252 cavalli; la Suzuki S-Cross, più economica, dal design esterno vistoso e con le quattro diverse modalità di guida Sport, Snow, Lock e Auto; la Toyota Land Cruiser, il fuoristrada dal solido motore TurboDiesel 4 cilindri 16 valvole 2.8 D-4D Global da 177 cavalli disponibile nelle due versioni in gamma da 3 e 5 porte.

Giulia

Lascia un commento