Biodizionario: cos’è, come si utilizza, è davvero utile?

Cos’è il Biodizionario

il Biodizionario è proprio un dizionario pensato appositamente per destreggiarsi all’interno del vastissimo mondo della cosmetica e per avere delucidazioni in merito alle componenti. Questa speciale tipologia di dizionario è in grado di indicarci esattamente quali siano gli ingredienti da utilizzare e quali quelli da evitare. Inoltre possiede un database davvero vastissimo di ingredienti di cui magari non eravamo a conoscenza.

Questa speciale tipologia di dizionario è stata ideata dal chimico Fabrizio Zago che ha catalogato in esso 4947 sostanze. Le sostanze totali conosciute sono 6205, quindi la maggior parte di esse sono presenti in questo utile ed esaustivo dizionario. Questi sono gli ingredienti fondamentali utilizzati nei cosmetici che è molto importante conoscere. Esso funziona come un vero e proprio dizionario e tutti gli elementi sono distribuiti dalla A alla Z.

E’ molto semplice da utilizzare. Innanzitutto servono gli ingredienti presenti sull’etichetta del prodotto in oggetto. Una volta sul sito che decifra l’INCI, occorre dunque inserire il nome dell’ingrediente nella barra di ricerca. A quel punto apparirà una sorta di semaforo che indicherà se l’ingrediente è pericoloso oppure no. Se il semaforo è rosso occorre evitare l’ingrediente, se è giallo occorre fare attenzione mentre se è verde si può utilizzare con tranquillità.

E’ realmente utile?

Di certo avere a disposizione un database così importante e poterlo consultare è molto utile. Utilizzarlo anche solo a scopo conoscitivo è di certo un grande vantaggio per tutti e quindi utilizzarlo è una buona cosa. Tuttavia bisogna fare attenzione soprattutto all’interpretazione del dato fornito. E’ necessario guardare con occhio critico ciò che si sta leggendo e dare il giusto peso. Anche se un ingrediente, magari, non è salutare e può essere pericoloso, dipende anche dalla quantità in cui esso è presente. Il Biodizionario è molto utile, ma è di certo più utile se utilizzato con criterio e spirito critico.

Serena