Elettrodomestici: arriva l’applicazione per il check up

Gli elettrodomestici sono fondamentali per la vita di ogni giorno poichè ci aiutano a sbrigare le faccende di casa più importanti. La lavatrice, la lavastoviglie, l’asciugatrice e tutti gli altri elettrodomestici hanno anche un costo spesso molto elevato ed è quindi importante cercare di mantenerli al meglio. Il mantenimento passa di certo attraverso tutti quei piccoli gesti di cura come prevenire la formazione eccessiva di calcare e mantenere la pulizia dei filtri. Tuttavia, in aiuto dei casalinghi, arriva l’applicazione che controlla lo stato del nostro elettrodomestico.

L’applicazione per gli elettrodomestici

Ormai esistono applicazioni davvero per moltissime cose e di certo non potevano mancare gli elettrodomestici. Le nuove generazioni di elettrodomestici, infatti, possiedono la loro applicazione scaricabile direttamente sul proprio smartphone che, una volta collegata, avrà il compito di monitorare lo strumento. Tramite questa applicazione sarà possibile avere sotto controllo tutto ciò che succede ed eventualmente vedere se esiste qualche problematica.

Lo scopo dell’applicazione consiste proprio nel verificare, tramite check up periodici, se il nostro elettrodomestico funziona correttamente o se invece ci sono problematiche da risolvere. Fino a poco tempo fa si interveniva nel momento in cui l’elettrodomestico dava problemi, spesso non riuscendo a risolverli in breve tempo e, nei casi peggiori, dovendolo cambiare. Questa applicazione si prefigge lo scopo di controllare preventivamente l’elettrodomestico per poter intervenire subito e riportarlo nelle condizioni migliori.

Come funziona il check up

L’applicazione serve per avere una tracciabilità di come si utilizza il proprio elettrodomestico ma anche e soprattutto di come intervenire in caso di problema. Nel caso, ad esempio, della lavatrice, l’applicazione non sarà in grado solo di registrare tutti i cicli che si andranno a fare, ma anche e soprattutto dei check up. Le lavatrici di nuova generazione, infatti, hanno una tipologia di ciclo denominato “smart”, in grado di autovalutarsi tramite un ciclo completo delle funzionalità.

Il ciclo “smart” che molte lavatrici possiedono, ha il compito di valutare tutte le funzionalità effettuando un ciclo a vuoto e provando tutte le funzioni. Questa tipologia di ciclo è anche “autopulente” affinchè la lavatrice possa pulirsi dopo un tot di cicli. Molto spesso, infatti, qualche residuo tende a rimanere sul fondo e magari a nascondersi negli angoli più nascosti. In questo modo lo sporco verrà eliminato e la lavatrice sarà completamente pulita e igienizzata.

Questa tipologia di applicazione è molto importante per valutare il check up dello strumento soprattutto per l’accumulo di calcare. A lungo andare il calcare rischia di danneggiare le parti interne degli elettrodomestici e una volta che ci si accorge del problema è tardi e occorre cambiare l’elettrodomestico o spendere molti soldi per il ripristino. Grazie a questa applicazione ora non è più così ed è possibile monitorare costantemente con il proprio cellulare tutto ciò che avviene.

About

View all posts by